Archivio di Stato di Arezzo

L’Istituto fa parte dell’amministrazione archivistica in capo alla Direzione Generale per gli Archivi del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Prima dell’istituzione di quest’ultimo (1975), l’amministrazione archivistica statale era affidata al Ministero dell’Interno.
Presenti in tutti i capoluoghi di provincia, gli Archivi di Stato con le loro Sezioni (istituite in altre città di particolare importanza storica) sono deputati alla conservazione del patrimonio archivistico italiano: i documenti degli stati italiani preunitari, i documenti prodotti dagli organi legislativi, giudiziari ed amministrativi dello Stato italiano, qualsiasi altro documento, di provenienza pubblica o privata, di cui lo Stato sia possessore o detentore. La loro funzione nell’ambito dell’amministrazione archivistica è complementare a quella delle Soprintendenze Archivistiche, istituti con competenza territoriale regionale deputati alla tutela degli archivi non statali (http://www.soprintendenzaarchivisticatoscana.beniculturali.it/).


Avvisi

23/09/2020

AMPLIAMENTO RICEZIONE UTENTI

ALL’ATTENZIONE DI UTENTI E STUDIOSI

Si comunica che l’Istituto ha ampliato la ricezione degli utenti ad una persona al giorno per la sala di studio
(lun-giov 8,20-17,20 e ven 8,20-13,20) e una persona al giorno per la sala catasto (lun-giov 9,00-13,00).
La presenza deve essere sempre concordata con mail inviata a entrambi gli indirizzi:

Bandi e Gare

Eventi